Come scrivere le regole di una casa vacanza

Regole della casa vacanza: cosa scrivere?

In quanto proprietario di una casa vacanza, ti ritroverai ad avere a che fare con molte persone differenti. Molto probabilmente la maggior parte dei tuoi ospiti sarà composta da persone rispettose ed educate, ma stilare una lista di regole da rispettare all’interno della tua struttura ricettiva, ti permetterà di essere più tranquillo.  

Se anche tu sei d’accordo con noi e sei alla ricerca di qualche spunto per scrivere al meglio le regole della casa vacanza, ti trovi nel posto giusto.

Table of Contents

Far conoscere ai tuoi ospiti le regole della tua proprietà, permetterà loro di comprendere cosa è possibile e cosa non è possibile fare all’interno del tuo alloggio. In questo modo, aiuterai le persone a comprendere se il tuo spazio rappresenta la soluzione adatta a loro prima di prenotare, garantendo a entrambe le parti un’esperienza migliore.

Ricorda che stabilire
un’insieme di regole chiare e semplici, ridurrà il rischio di incomprensioni con i clienti.

Regolamento casa vacanza: come scriverlo al meglio

Prima di mostrarti quali sono secondo noi le indicazioni che non dovrebbero mai mancare, vogliamo darti tre consigli per scriverle al meglio.

1. Evita di scrivere troppe informazioni

Difficilmente le persone leggeranno contenuti troppo lunghi, pertanto cerca di selezionare le regole per te essenziali e di scriverle in ordine di importanza.
Considera queste direttive come un modo per aiutare i tuoi ospiti a trascorrere il miglior soggiorno possibile, piuttosto che un elenco di cose vietate.
Ti consigliamo inoltre di utilizzare elenchi puntati e grassetti per creare chiarezza e attirare l’attenzione sulle parole più importanti.

2. Scegli il tono da usare

Formale, colloquiale, semplice… il tono che scegli di utilizzare nella stesura del regolamento della casa vacanza dipende solo da te, ma è vogliamo sottolineare che è importante tanto quanto le regole stesse. 
Il nostro consiglio è quello di spiegare i concetti in modo chiaro e preciso, ma usando sempre un tono cordiale. 

3. Assicurati che le tue regole siano facilmente accessibili

Assicurati che i tuoi ospiti possano consultare le regole del tuo appartamento facilmente.
Stampa il regolamento e posizionalo all’interno della tua struttura, così che i tuoi ospiti possano averlo sempre sottomano e rileggerlo all’occorrenza.
Ripetere le informazioni più importanti serve a ridurre il rischio di fraintendimenti e di brutte recensioni.

Ora che abbiamo bene in mente come scrivere, andiamo a capire cosa scrivere.

Cosa scrivere nelle regole della casa

Nonostante le case vacanze siano diverse tra loro, ci sono comunque alcune regole valide per tutte, indipendentemente dalla tipologia di proprietà o dalle attività offerte.
Ecco quali sono secondo noi, le undici regole che non dovrebbero mai mancare.

1. Check-in e check-out

Sappiamo che molto probabilmente avrai già inserito le indicazioni relative al check-in e check-out all’interno dell’annuncio, ma sappiamo anche che molto spesso non basta. Ci saranno sempre degli ospiti che le dimenticheranno e sforeranno gli orari prestabiliti.

Pertanto, per aiutare i tuoi ospiti a ricordarle, è importante ripetere gli orari e le modalità di check-in e check-out anche all’interno delle regole della casa vacanza.

Nel caso in cui la tua proprietà consentisse di effettuare l’early check-in o il late check-out, ti raccomandiamo di comunicarlo ai tuoi ospiti specificandone le modalità ed eventuali sovrapprezzi. 

L’ultimo consiglio che ti vogliamo dare in questa sezione, è quello di specificare nelle regole che durante le operazioni di accettazione, i tuoi ospiti saranno obbligati a mostrare un 
documento d’identità.

Reception per check-in e check-out
Cartello di benvenuto posizionato all'esterno di una casa

2. Numero di persone consentite

In questa sezione potrai definire le regole di comportamento riguardo eventuali visitatori o persone aggiuntive

Ti consigliamo di essere molto chiaro con i tuoi ospiti riguardo questo punto. Specifica quante persone sono autorizzate a dormire all’interno dell’appartamento, se sono ammessi visitatori o ulteriori ospiti rispetto a quelli indicati, e nel caso, se è previsto il pagamento di una fee aggiuntiva.

3. Regole relative al fumo

Permettere alle persone di fumare all’interno della tua proprietà, potrebbe causare danni all’appartamento e allontanare gli ospiti non fumatori che potrebbero trovare fastidioso l’odore che permane all’interno della casa.

Ovviamente, scegliere di autorizzare o meno alle persone di fumare all’interno della tua casa vacanza, è una scelta che spetta solo a te.
Il nostro consiglio è comunque quello di inserire questo punto all’interno della lista, specificando se è permesso o meno fumare, e nel caso in cui fosse consentito, in quali luoghi e con quali indicazioni.

4. Animali domestici

Consentire la permanenza di animali all’interno della tua casa vacanza può avere dei lati positivi, ma anche negativi.

Ospitare gli amici a quattro zampe dei vostri ospiti, potrebbe infatti rappresentare un punto di forza per la vostra proprietà, ma al contempo, potresti dover incorrere a costi di pulizia più alta o al rischio di eventuali danni.

Sta a voi soppesare i pro e i contro e decidere se volete essere una struttura pet-friendly o meno.
In entrambi i casi però, è bene specificarlo all’interno delle regole, mettendo bene in chiaro se è vietato o permesso e tutte le indicazioni relative.

Gatto che gioca con un tiragraffi in appartamento pet-friendly

5. Orari di silenzio e regole condominiali

Per mantenere i buoni rapporti con i vicini di casa, consigliamo di cogliere l’occasione per ricordare ai tuoi ospiti in quali orari dovrebbero cercare di non fare particolare rumore, per evitare di disturbare.
In questa sezione puoi quindi chiarire gli orari da rispettare per permettere ad altri ospiti e vicini di riposare serenamente.

6. Smaltimento dei rifiuti

Inserisci all’interno delle regole della casa vacanza, le linee guida riguardanti lo smaltimento dei rifiuti.
Ogni comune prevede una gestione leggermente diversa della raccolta differenziata, pertanto è bene fornire delle informazioni a riguardo ai tuoi ospiti.

Posiziona nella tua casa contenitori differenti per ogni materiale, specificando sull’etichetta il tipo di rifiuto che andranno a contenere. In questo modo aiuterai i tuoi ospiti a effettuare la raccolta differenziata in modo corretto.

7. Parcheggio

La tua casa vacanza dispone di un parcheggio? Quante macchine è in grado di ospitare? È privato o incustodito su strada? 
Come si raggiunge? 

Se la tua proprietà dispone di un parcheggio, assicurati fornire tutte le indicazioni necessarie in modo dettagliato.
Anche in caso contrario fallo comunque sapere ai tuoi clienti, in quanto potrebbe rappresentare per loro un fattore decisivo per scegliere se alloggiare o meno all’interno della tua struttura.

8. Utilizzo degli spazi esterni

Nel caso in cui la tua casa vacanza vantasse una piscina, un idromassaggio o un barbecue, è importante mettere in chiaro le regole di utilizzo
Ricordati di specificare tutti i dettagli necessari, come gli orari di utilizzo, eventuali restrizioni o le istruzioni d’uso. Questo ti aiuterà a stare più tranquillo e farà sì che i tuoi ospiti sappiano con chiarezza come usare i servizi da te offerti.

Esterno di una casa vacanza con piscina
Esterno della casa vacanza con piscina

9. Regole di sicurezza e contatti

È sempre utile inserire delle norme di base per la sicurezza dei tuoi ospiti e della tua casa vacanza
Dalle più semplici che indicano il modo corretto in cui chiudere porte e finestre, fino all’utilizzo degli elettrodomestici. 

Assicurati inoltre di segnalare i numeri da contattare in caso di emergenza e di inserire anche un ulteriore numero da contattare nel caso in cui si dovessero verificare delle situazioni di emergenza relative alla tua proprietà.

10. Eventuali danni procurati dagli ospiti

Non tutte le piattaforme di prenotazione richiedono di versare una cauzione o un deposito, ma è comunque bene specificare le indicazioni da seguire in caso di danni provocati alla proprietà o a degli oggetti al suo interno. 
Non è detto che gli ospiti debbano andare incontro alla perdita della loro cauzione in qualsiasi caso, ma è necessario indicare la procedura da seguire.

11. Eventuali extra da pagare

Nel caso in cui la tua casa vacanza prevedesse eventuali costi extra, come le tasse di soggiorno, le spese per le pulizie o per la fornitura di biancheria, assicurati di inserirlo nel regolamento, per permettere ai tuoi ospiti di esserne al corrente.

Conclusione

Stilare un semplice elenco di regole chiave, ti permetterà di evitare malintesi e di essere sulla stessa lunghezza d’onda dei tuoi ospiti, garantendo a entrambi un’esperienza più serena.

Prima di lasciarti andare, ci teniamo a darti un ultimo consiglio. Se durante l’ultimo giorno di vacanza i tuoi ospiti ti chiedono spesso di poter lasciare i propri bagagli nel tuo appartamento, ma tu non hai spazio a sufficienza, aiutali suggerendo loro di utilizzare l’app di Bags Parking! In questo modo riusciranno a trovare facilmente un deposito bagagli che corrisponda alle loro esigenze e ti saranno grati per il consiglio!

Seguici

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo